Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Emergenza rifiuti a Cosenza, l'azienda che garantisce raccolta vanta crediti per 4 milioni
I DISAGI

Emergenza rifiuti a Cosenza, l'azienda che garantisce raccolta vanta crediti per 4 milioni

di

I Comuni dell'Ato 1 Cosenza continuano a non pagare per i servizi ricevuti. E Calabra Maceri è sull'orlo del precipizio. L'Azienda, nonostante le problematiche del momento, sta garantendo la raccolta e il trattamento dei rifiuti urbani provenienti dai comuni dell'Ambito territoriale competente. Il procuratore Crescenzo Pellegrino, nelle scorse ore, ha inviato l'ennesima lettera-appello ai Comuni interessati, alla Prefettura, all'Ato 1 e alla Prefettura nonché a Unindustria Calabria.

«Nella prossima settimana bisognerà corrispondere a tutti i nostri 440 dipendenti lo stipendio», scrive Pellegrino, «oltre che pagare ai fornitori le fatture per quanto necessario al proseguimento delle attività. In tutto qualcosa come 2 milioni di euro. Mi rivolgo quindi a tutti i Comuni nei quali prestiamo anche il servizio di gestione della raccolta per chiedere ogni sforzo per corrisponderci almeno una delle tante fatture scadute afferente alla rata mensile del contratto sottoscritto".

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook