Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Cosenza, allarme cessato: ripreso dopo 24 ore il conferimento
L'EMERGENZA

Rifiuti a Cosenza, allarme cessato: ripreso dopo 24 ore il conferimento

di

Allarme cessato, per fortuna. Il buonsenso prevale alla fine e le porte di Calabra Maceri si riaprono consentendo ai comuni dell'Ato 1 (a cominciare da Cosenza) di conferire residuo ed organico. L'azienda, «consapevole dell'attuale ruolo che riveste nel trattamento dei rifiuti a servizio dei Comuni dell'Ato 1 Cs e aderendo agli inviti pervenuti da tutti i soggetti istituzionalmente coinvolti», dopo essersi confrontata al proprio interno con le maestranze che materialmente eseguono le attività, ha ripreso a ricevere e a trattare i rifiuti.

Il procuratore di Calabra Maceri, Crescenzo Pellegrino, ha diffuso il testo di una nota inviata all'ingegnere Pallaria della Regione, all'Ato 1 Cosenza, a Prefettura, Unindustria e per conoscenza al nuovo governatore della Calabria, in cui ribadisce l'entità dei debiti accumulati dall'Ato 1 Cosenza, pari a circa 4 milioni di euro.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook