Giovedì, 06 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Terme Luigiane ad Acquappesa, la Sateca getta la spugna e chiude
INTERROTTA L'ATTIVITÀ

Terme Luigiane ad Acquappesa, la Sateca getta la spugna e chiude

di
Il Comune insieme a quello di Guardia Piemontese avevano destinato una percentuale irrisoria di acqua per le strutture attualmente operative

È uno dei giorni più neri della storia delle Terme Luigiane. La Sateca Spa, società che gestisce il complesso, annuncia la chiusura definitiva dell’attività. Una decisione sofferta che come si spiega è stata la conseguenza di una serie di provvedimenti adottati dalle amministrazioni comunali di Guardia Piemontese e Acquappesa. Secondo l’azienda, si tratta di provvedimenti che impediscono la prosecuzione dell’attività. In particolare, il “Regolamento per i contratti di utilizzo delle acque termali” approvato dai due consigli comunali, che destina una percentuale irrisoria di acqua alle strutture attualmente operative, e soprattutto per aver stabilito - si sottolinea in una nota stampa - in maniera illegittima e unilaterale, la fine del rapporto concessorio al 31 dicembre 2020 con la conseguente richiesta di restituzione di tutti i beni in concessione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook